Benvenuto nel portale web del movimento Save Sammezzano; Il nostro obiettivo è sensibilizzare cittadini e istituzioni in merito alla necessità di tutelare, valorizzare e rendere pubblicamente visitabile il Castello di Sammezzano ed il suo parco. Ricordiamo infatti che al momento visitare Sammezzano non è possibile.

Sammezzano alla Kairos: parla Save Sammezzano

Sarebbe certamente positiva l’assegnazione di Sammezzano alla Kairos Srl, e vi spieghiamo il perché

 

Va accolta con entusiasmo la possibilità che Sammezzano sia assegnato ad una società che ha sede a pochi chilometri da esso. Questo non solamente perché la Kairos Srl ha fatto pubblicamente sapere, tramite il proprio amministratore Mirko Morandi, che la prospettiva è di sottrarlo il prima possibile al degrado per poi consentirne la fruizione pubblica, ma soprattutto perché soggetti italiani, che conoscono bene il territorio, le sue necessità e, soprattutto, le sue potenzialità, sarebbero certamente degli interlocutori più affini, con cui avere molte più cose in comune e, magari, una prospettiva simile per il futuro di Sammezzano.

Abbiamo sperato e sensibilizzato per tanto tempo affinché si presentassero imprenditori disposti a recuperare e prevedere, compatibilmente con il proprio progetto di business, la fruibilità pubblica di Sammezzano. Adesso che questa prospettiva sembra miracolosamente essersi realizzata, dobbiamo velocizzare e facilitare il lavoro di tali imprenditori. Per questo auspichiamo che tutti gli stakeholders coinvolti sostengano, con i propri mezzi e secondo le proprie funzioni, il processo di recupero di Sammezzano che la futura proprietà sembra essere pronta a intraprendere fin da subito.

La dura realtà è che attualmente il castello di Sammezzano è in un drammatico stato di degrado. Giorno dopo giorno le intemperie apportano sempre più danni (oramai, quando piove, l’acqua che versa dal tetto va ad allagare alcune delle preziose ma delicatissime sale ubicate nel piano monumentale) a tutta la struttura e più passa il tempo più aumenta il rischio che alcune parti di essa non siano mai più recuperabili e quindi riportabili all’originale bellezza. Non per niente l’importanza ed il successo ottenuto dalle iniziative di sensibilizzazione da noi intraprese, attestano quanto sia sentita la necessità di sottrarre Sammezzano al degrado in cui si trova da oramai troppo tempo e quanto stia a cuore all’opinione pubblica, ma anche alle istituzioni, la sua rimessa in attività a beneficio della collettività.
L’assetto proprietario di Sammezzano sta lentamente (e finalmente) definendosi. In concomitanza di ciò va garantita la massima velocità e facilità di intervento a chi ha pubblicamente attestato la volontà di voler intervenire quanto prima per togliere Sammezzano dall’indegna situazione di decadimento in cui versa. Questo è un impegno che, mano a mano che la situazione andrà chiarendosi, chiederemo ai vari soggetti (istituzionali e non) con i quali ci siamo relazionati in tutti questi mesi e che sempre hanno sostenuto le nostre attività.

E’ giunto il momento di lasciare spazio ai fatti e non più alle parole, navigando tutti nella medesima direzione e supportando chi si è messo in gioco, investendo tempo e risorse, per sottrarre Sammezzano dall’attacco di intemperie e vandali.

Francesco Esposito – Save Sammezzano

Posts published: 7

One comment

  1. Giuseppe ha detto:

    Speriamo che si risolve tutto bene,nn vedo l’ora di vederlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyrights © 2015 comitato SAVE SAMMEZZANO. All Rights Reserved.