arianna sforzi

Arianna Sforzi di Save Sammezzano

Chi sono le persone impegnate operativamente in Save Sammezzano? Qual è la loro storia? Che competenze hanno e perché hanno deciso di mettersi in gioco in questa sfida? Scopriamolo insieme, oggi parliamo della nostra Arianna Sforzi.

 

Sono Arianna e sono nata nella città di Pistoia nel 1991. Timida e precisa, alle scuole medie ho scoperto di avere una passione per il disegno tecnico e ciò mi ha portata a indirizzare i miei studi superiori verso le materie tecniche, diplomandomi all’Istituto Tecnico Commerciale per Geometri “E.Fermi” della mia città nel 2010 ed ottenendo l’Abilitazione alla Professione nel 2012, dopo 2 anni di tirocinio svolto presso lo Studio Tecnico Geom. Marco Sibaldi di Pistoia. Nel frattempo ho svolto tra il 2011 e 2012 il Corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) di 800 ore per la qualifica di “Tecnico Superiore per i Rilevamenti Territoriali Informatizzati” presso il CGT – Centro di Geotecnologie dell’Università di Siena a San Giovanni Valdarno, ottenendo anche certificazioni relative alla Modellazione 3D ed alla Cartografia, Fotogrammetria e Telerilevamento. Quest’ultima qualifica mi ha dato modo di lavorare presso lo studio STINGEA di Firenze, che mi ha portata a svolgere lavori anche nel Comune di Terranuova Bracciolini (AR) e zone limitrofe; è stata tale occasione a mettermi a conoscenza dell’esistenza del Castello di Sammezzano, ma non sono entrata immediatamente a contatto con la sua storia; solo successivamente, memore di quanto mi era stato accennato, mi sono informata un po’ di più in merito e nel 2015 sono riuscita a visitarlo .

Da quel momento sono rimasta completamente conquistata dalla magia del palazzo e del luogo in generale, dalla sua storia e dalla sua unicità ed ho cominciato a seguire il Movimento Save Sammezzano, dando un mio iniziale contributo come “sostenitrice” e, recentemente, anche da “attivista” .

Ho avuto inoltre modo di seguire più da vicino la raccolta firme del FAI con il censimento de “I luoghi del cuore” svolta durante il 2016 in qualità di attuale dipendente del Gruppo Intesa Sanpaolo, l’istituto bancario che ha sostenuto l’iniziativa.

 

Se come noi siete professionisti di settore pronti a mettere volontariamente il vostro tempo e le vostre competenze a servizio di questa causa, oppure  se siete investitori disposti a finanziarie/sponsorizzare le nostre attività di sensibilizzazione, scriveteci a info@savesammezzano.com.  Save Sammezzano ha bisogno di voi!

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *