Benvenuto nel portale web del movimento Save Sammezzano; Il nostro obiettivo è sensibilizzare cittadini e istituzioni in merito alla necessità di tutelare, valorizzare e rendere pubblicamente visitabile il Castello di Sammezzano ed il suo parco. Ricordiamo infatti che al momento visitare Sammezzano non è possibile.

Codice dei beni culturali

La legge tutela Sammezzano…o almeno dovrebbe

 

Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 – Codice dei beni culturali e del paesaggio
 Art 18, comma 1

La vigilanza sui beni culturali, sulle cose di cui all’articolo 12, comma 1, nonché sulle aree interessate da prescrizioni di tutela indiretta, ai sensi dell’articolo 45, compete al Ministero

 Art 19, comma 1

I soprintendenti possono procedere in ogni tempo, con preavviso non inferiore a cinque giorni, fatti salvi i casi di estrema urgenza, ad ispezioni volte ad accertare l’esistenza e lo stato di conservazione o di custodia dei beni culturali.

 Art 20, comma 1

 I beni culturali non possono essere distrutti, deteriorati, danneggiati o adibiti ad usi non compatibili con il loro carattere storico o artistico oppure tali da recare pregiudizio alla loro conservazione.

 Art 29

 1) La conservazione del patrimonio culturale è assicurata mediante una coerente, coordinata e programmata attività di studio, prevenzione, manutenzione e restauro.

 2) Per prevenzione si intende il complesso delle attività idonee a limitare le situazioni di rischio connesse al bene culturale nel suo contesto.

 3) Per manutenzione si intende il complesso delle attività e degli interventi destinati al controllo delle condizioni del bene culturale e al mantenimento dell’integrità, dell’efficienza funzionale e dell’identità del bene e delle sue parti.

 Art 30, comma 3

 I privati proprietari, possessori o detentori di beni culturali sono tenuti a garantirne la conservazione.

 Art 32, comma 1

 Il Ministero può imporre al proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo gli interventi necessari per assicurare la conservazione dei beni culturali ovvero provvedervi direttamente.

 Art 33

 5. Se il proprietario, possessore o detentore del bene non adempie all’obbligo di presentazione del progetto, o non provvede a modificarlo secondo le indicazioni del soprintendente nel termine da esso fissato, ovvero se il progetto è respinto, si procede con l’esecuzione diretta.

 6. In caso di urgenza, il soprintendente può adottare immediatamente le misure conservative necessarie.

Sammezzano è stato assoggettato alle disposizioni di tutela come Bene culturale con successivi provvedimenti ministeriali e la competente Soprintendenza esercita sul castello l’attività di vigilanza secondo la legge. Un primo vincolo è stato posto ai sensi della legge 20 giugno 1909 n.364 in materia di antichità e belle arti, per il bene denominato “Villa di Sammezzano insieme e parco che le è annesso e le adiacenze ad essa pertinenti”. Un secondo vincolo è stato apposto ai sensi della legge 11 giugno 1922, n. 778 a tutela delle bellezze naturali e degli immobili di particolare interesse storico, per il bene denominato “Parco della villa di Sammezzano”. Con successivo decreto ministeriale del 20 settembre 1972, la “Villa di Sammezzano nel suo interno quanto nel suo esterno ed il parco annesso” venivano vincolati ai sensi della legge n. 1089 (tutela delle cose di interesse artistico e storico), rimasta in vigore fino al 1999 ed ora sostituita dal Codice dei beni culturali e del paesaggio.”

Scarica il decreto-legislativo completo.

Ricordiamo che visitare Sammezzano non è al momento possibile, ovvero nessuno può partecipare a visite a Sammezzano. Quindi, purtroppo, attualmente l’unica risposta alla domanda “Sammezzano è visitabile?” è “No”.

Copyrights © 2015 comitato SAVE SAMMEZZANO. All Rights Reserved.