Forse Sammezzano Castle Srl fuori dal fallimento

Secondo indiscrezioni non ancora confermate ufficialmente, pare che la Sammezzano Castle Srl stia per uscire dal fallimento.

Presumibilmente ciò è  potuto accadere solo grazie ad un accordo con la Kairos Srl, creditore procedente della procedura fallimentare.

Se ciò fosse confermato, significherebbe che verosimilmente Sammezzano (oltre a non aver trovato una proprietà solida e affidabile disposta a recuperarlo e rimetterlo in attività) tornerebbe nelle mani della società che purtroppo negli ultimi due decenni non è riuscita in alcun modo ad assicurarne il perfetto stato conservativo (come invece impone la legge che lo tutela) e ad intraprendere alcun progetto di recupero che prevedesse la rimessa in attività di Sammezzano.  

Qualora tutto ciò fosse confermato, questa “non soluzione” rappresenterebbe probabilmente un ulteriore e gravissimo passo indietro nella battaglia per la salvezza di Sammezzano.

Sono ormai diversi anni che “seguiamo” la vicenda di Sammezzano, e più andiamo avanti  più la situazione ci appare sempre meno chiara: è infatti dall’inizio degli anni ’90 che tra procedure fallimentari, liquidazioni, crisi societarie, procedimenti giudiziari, messe all’asta, assegnazioni/revoche e diatribe nei tribunali le cose sono andate a ingarbugliarsi ed a peggiorare sempre di più.

Come se non bastasse, l’intreccio e la complicatezza di tutte queste vicende ha inoltre fatto sì che anche investitori potenzialmente interessati a Sammezzano se ne siano tenuti ben alla larga, con il conseguente deterioramento della struttura. Quindi oltre al danno anche la beffa.

 

Fin dalla nostra nascita abbiamo auspicato che Sammezzano trovasse una proprietà seria e lungimirante, con sufficienti competenze e risorse economiche per avviare un grande progetto di business che prevedesse tutela, valorizzazione, fruibilità e sua messa a reddito.

Non potevamo certamente immaginare che (se tutto fosse confermato) sarebbe stato riaffidato a chi, fino ad oggi, sfortunatamente non è stato in grado di assicurarne tutela e recupero.  

A questo punto ci chiediamo a cosa sia potuto servire il susseguirsi di tutte queste vicende giudiziarie, e chi ne abbia potuto trarre giovamento, se comunque ci hanno tristemente riportato al punto di partenza.

Naturalmente la nostra completa disponibilità a incentivare il recupero di Sammezzano e dare una mano prescinde da quale sia o sarà la futura proprietà di Sammezzano: ovunque ci sia serietà, buona volontà e concretezza, Save Sammezzano aiuterà in tutti i modi possibili. 

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

2 commenti su “Forse Sammezzano Castle Srl fuori dal fallimento

    Niccolai Pier Luigi

    (settembre 9, 2019 - 3:19 pm)

    una triste storia per un meraviglioso luogo

    Bruno Cosimo PATI

    (settembre 9, 2019 - 3:33 pm)

    Oggi 09 Settembre 2019 alle ore 13:50 ho inviato una E-mail direttamente al Signor Dr. Dario Franceschini a Roma, un appello in Rif. Al Castello di Sammezzano e Parco che è in stato di ABBANDONO e DEGRADO assoluto dal 1993, affinché il Ministro dei Beni Culturali si attivi per il DIRITTO di PRELAZIONE in essere dal 1925.
    Firmata Arch. BrunoCosimoPATI
    Vediamo se risponde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *