Sammezzano in vendita? Parla la proprietà

Sia a seguito delle indiscrezioni rilasciate un mese fa dall’Onorevole Yana Chiara Ehm relative la probabilità che sarebbero state   “avviate nuove procedure di interessi di vendita” di Sammezzano, sia poiché le foto della Tenuta sono state  affisse presso la bacheca di una nota società immobiliare, questa mattina abbiamo ritenuto corretto pubblicare  un articolo in cui informavamo che probabilmente Sammezzano era stato messo nuovamente in vendita.

In risposta all’articolo è arrivata una comunicazione del Rappresentante Legale della Sammezzano Castle Srl, il quale ha smentito la rimessa in vendita della tenuta.

Alla luce di quanto appena dichiarato dalla proprietà, è evidente che quanto pubblicato stamani non corrisponde alla verità.

Anche se, per precauzione, abbiamo sempre usato il condizionale (questo proprio perché attendevamo una conferma ufficiale), è doveroso rettificare quanto da noi pubblicato e informare i nostri sostenitori che attualmente  Sammezzano non risulta in vendita.


Cogliamo l’occasione per scusarci con i nostri lettori e con la proprietà, altresì ringraziamo fortemente il Sig. Ganni Ulivi per averci celermente segnalato l’inesattezza.
Provvederemo naturalmente a mandare alla proprietà la foto completa della bacheca segnalataci, comprensiva del nome dell’Agenzia Immobiliare e del luogo in cui è stata scattata.

Teniamo molto all’autorevolezza istituzionale e alla fiducia collettiva che ci siamo conquistati in anni di duro e difficile lavoro. I nostri canali comunicativi sono sempre stati una fonte sicura per coloro che desiderano avere aggiornamenti e informazioni relativi Sammezzano.
Rappresentanti istituzionali, giornalisti, società civile vedono infatti in Save Sammezzano un punto di riferimento stabile in questa triste vicenda, ed è proprio per tale motivazione che ci siamo sentiti in dovere di provvedere celermente con questa rettifica, che confidiamo sia ben accettata da tutti i nostri sostenitori. 

 

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *