Sostenere l’arte con i soldi derivati dal riciclo dei pneumatici?

Una seconda vita alle gomme smesse

 In merito ai vecchi pneumatici che togliamo dalla nostra macchina possiamo trovare la possibilità e il modo di regalargli una nuova vita, un nuovo modo di rendersi utili, ovvero riciclandoli per usi assolutamente diversi da quelli originari, ma che possono dare veramente soddisfazione e permettere a chi si occupa di questo comparto di trarne un utile da impiegare poi in opere socialmente utili. Questo non vale solo per i pneumatici delle auto, ma anche per quelli delle moto, e delle biciclette; raccoglierli e rivenderli in qualche modo è anche un valido ed importante aiuto all’ambiente, perché evitiamo un eccessivo carico di materiale da smaltire, che oltretutto occupa anche molto spazio nelle discariche.

Riciclo che giova all’ambiente e sostiene l’arte e la cultura italiane

Sappiamo tutti che i pneumatici abbandonati nelle discariche possono rilasciare purtroppo sostanze chimiche tossiche, questi effetti sono a lungo termine e soltanto sotto la spinta degli agenti atmosferici. Quindi se noi i nostri pneumatici vecchi in qualche modo li riutilizziamo, facciamo del bene anche al nostro Pianeta. Non vanno assolutamente adoperati però per usi legati in una seconda fase al consumo di alimenti; ovvero non sono utilizzabili per coltivazioni di piante commestibili, ma per tante altre applicazioni sono senz’altro sicuri e utili. Da osservare però alcune regole, cioè i vecchi pneumatici per essere riciclati vanno trattati con sostanze, vernici e quant’altro che li rendono innocui. Chi li recupera invece per immetterli nuovamente nella catena di fabbricazione non ha bisogno di sottoporli a un trattamento che li renda sicuri, che neutralizza qualsiasi possibilità di rilascio tossico. Il ricavato del riciclo dei pneumatici in taluni caso è stato destinato a sostegno del restauro di importanti opere architettoniche ed artistiche. Un’iniziativa molto importante per rivalutare il patrimonio artistico italiano. Infatti tramite la rigenerazione delle gomme dismesse delle auto si possono realizzare proventi utili a salvare monumenti e importanti opere artistiche presenti nel territorio italiano. Iniziative e progetti che portano beneficio all’ambiente, all’economia e alla cultura.

Destinazione riciclo creativo: ante idee simpatiche e facili da realizzare

 Tra i vari modi di riutilizzare le vecchie gomme dell’auto ve ne sono alcuni anche a carattere “privato”. Gli utilizzi sono tantissimi: basta un po’ di fantasia, qualche materiale, magari anche materiali che abbiamo già in casa, che non abbiamo mai usato, e sicuramente possiamo dare vita a qualcosa che ci farà prima di tutto passare delle ore piacevoli, e poi ci farà anche essere abbastanza orgogliosi della nostra manualità e della nostra capacità creativa. Uno dei classici è la cuccia per il cane, realizzata con un pneumatico. Ovvero un pneumatico abbastanza grande o perlomeno scelto in base alla taglia del cane, che verrà trattato con delle vernici e delle sostanze isolanti, e poi colorato. E’  necessario creare un fondo al pneumatico di modo che diventi un contenitore, foderarlo con delle coperte e dei cuscini ed è pronta una bellissima cuccia; comoda, ampia e anche calda per il nostro cucciolo.

Il tavolino in stile industrial

Un’altra idea interessante è creare un tavolino con un pneumatico abbastanza grande come diametro, ricoprendolo completamente di corda intrecciata, sempre dopo aver trattato la gomma con sostanze isolanti che impediscono poi il rilascio sia dell’odore che di sostanze potenzialmente tossiche per l’organismo. E’ possibile fare anche interessanti e originalissimi lampadari decorati, ovvero i pneumatici che vanno decorati sia all’interno che all’esterno con componenti metallici dorati o argentati, vanno inseriti anche i componenti che permetteranno al lampadario di illuminare.

Specchi, portaombrelli e divani

Con una vecchia gomma è possibile anche creare uno specchio molto interessante, che potrà poi essere dipinto del colore che preferiamo, la gomma va trattata come già spiegato in precedenza e al suo interno va inserito uno specchio fissato con colla; inoltre va anche creata una parte posteriore con cartone o legno compensato. Un pneumatico può diventare anche un elegante e originalissimo portaombrelli; una poltroncina o una sedia.

Dalla vendita di questi prodotti si potrebbe creare un fondo per l’arte

I pneumatici usati sono un problema abbastanza particolare e importante, sia per la gestione che per la manutenzione e i costi; ovviamente quando non è più possibile tirare avanti con le gomme che sono installate sulla nostra auto dobbiamo obbligatoriamente far buon viso a cattiva sorte e cambiarle, nonostante la speranza che durino il più a lungo possibile. Senza dubbio si va incontro a dei costi, ma questo è assolutamente importante per la sicurezza e la tranquillità durante la guida, cioè avere dei buoni pneumatici che ci possono supportare nei lunghi e brevi tragitti; per saperne di più è bene consultare siti e aziende autorevoli dove trovare ottimi pneumatici, ad esempio da outrider.it 

Autore dell'articolo: savesammezzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *