Per la nascita del “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano”

Save Sammezzano sta lavorando per la nascita del “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano”

 

Abbiamo deciso questa iniziativa perché riteniamo che, per chi come noi crede  nella collaborazione e nell’unione delle forze, sia doveroso dare la possibilità, a tutti coloro che hanno a cuore la salvezza di Sammezzano, di rendersi utili in questa nostra nuova sfida. 
Ci muoveremo dunque sondando il terreno e accettando le candidature di tutti coloro che vorranno rendersi disponibili. 

Scopo del “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano” 

Scopo del “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano” è creare le basi per la nascita di una Fondazione che, appena Sammezzano avrà una proprietà definitiva, possa favorire la salvaguardia, valorizzazione e pubblica fruibilità della parte monumentale del Castello, interfacciandosi con tutti i soggetti che avranno comunque a che fare con il recupero di Sammezzano (Comune di Reggello, Soprintendenza, ecc) in modo più forte di quanto possa fare un comitato di cittadini o una semplice associazione.
Il suo fine sarà, in particolare, promuovere, sostenere e attuare tutte le iniziative, le attività e gli interventi funzionali alla costituzione di una Fondazione che abbia per oggetto la tutela, valorizzazione e promozione di Sammezzano.

Competenze in sinergia

All’interno del “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano” potranno collaborare tutti i soggetti che hanno a cuore le sorti del Castello e del suo Parco.

Ad essi chiederemo di cooperare in modo strutturato, a partire dalle competenze, risorse e conoscenze di cui ogni soggetto dispone e che possono essere messe insieme in modo complementare, sinergico e coordinato per preparare un solido terreno sul quale potrà nascere la sopracitata “Fondazione Sammezzano”.

Noi di Save Sammezzano porteremo all’interno di questo nuovo soggetto il nostro rilevante bagaglio di contatti istituzionali e non, le nostre professionalità e i nostri canali comunicativi.
Tutti questi strumenti saranno sicuramente utili alla missione che abbiamo deciso di delegare al “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano”.

Ruolo e attività della futura Fondazione Sammezzano

Se il “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano” avrà successo, la “Fondazione Sammezzano” potrà vedere la luce in un futuro non lontano e potrà occuparsi di tantissime attività a favore della salvaguardia e della valorizzazione di Sammezzano.

Qualora la futura proprietà non fosse interessata a collaborare con la Fondazione, la Fondazione stessa potrà comunque promuovere la salvaguardia, valorizzazione e pubblica fruibilità di Sammezzano e lo potrebbe fare con maggior forza, rispetto ad una semplice associazione, anche perché avrebbe più probabilità di sostegno dalle Istituzioni, come la Regione Toscana, per esempio, che ha approvato un’apposita mozione.

Se invece la futura proprietà sarà saggiamente interessata a collaborare, allora saranno tantissime le attività di cui la “Fondazione Sammezzano” potrà occuparsi: dalla semplice organizzazione di eventi e visite nella parte monumentale (il piano nobile del Castello), alla gestione di tutte le attività di carattere ricreativo-culturale realizzabili nel complesso di Sammezzano, inclusa la promozione sui canali internazionali o la promozione delle attività commerciali che la futura proprietà avrà intenzione di includere nell’intera area.

Per chiarire di cosa stiamo parlando, ricordiamo che sono Fondazioni quasi tutti gli enti che si occupano di salvaguardia del patrimonio culturale, dal FAI (Fondo Ambiante Italiano), alla Fondazione Museo Stibbert di Firenze, alla Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino, alla Fondazione Museo della Shoah di Roma, alla Fondazione Museo Storico del Trentino, solo per citarne alcune.

Naturalmente Save Sammezzano continuerà ad esistere e a portare avanti le sue attività di sensibilizzazione in modo distinto e indipendente dal nascente “Comitato promotore della Fondazione Sammezzano” il quale avrà, comunque, il pieno sostegno di Save Sammezzano.
Anzi, Save Sammezzano potrà costituire il veicolo di comunicazione principale della Fondazione stessa.  

 

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *