Coinvolgimento dei mass media

Nel momento della nostra nascita capimmo subito che,  se volevamo mantenere accesi i riflettori sulle vicende di Sammezzano, era necessario ottenere un coinvolgimento massivo dei mezzi d’informazione.  Iniziammo quindi a segnalare costantemente ai media locali e nazionali che il più importante esempio di architettura eclettica del nostro paese giaceva semi-abbandonato in avanzato stato di degrado. 

Scrivemmo ad un numero impressionante di quotidiani online, blog privati, siti web istituzionali, quotidiani cartacei, riviste di settore, radio e tv locali e nazionali, ottenendo l’attenzione di molti di loro e la conseguente pubblicazione di numerosissimi articoli e servizi relativi Sammezzano e l’importanza di tutelarlo e valorizzarlo maggiormente.  Partecipammo inoltre ad interviste di ogni genere, in Tv ed in Radio, affinché i media fossero regolarmente aggiorna ti e continuassero ad informare un numero sempre maggiore di persone.

Grazie a tutti i contatti mediatici tessuti dal momento della nostra nascita ed all’autorevolezza e attualità delle comunicazioni che da noi rilasciate, oggi giorno i nostri comunicati stampa vengono rilanciati e pubblicati su molti dei principali siti online e quotidiani cartacei locali e nazionali, oltre che su numerose radio e televisioni locali (e, qualche volta, nazionali).

Ad oggi, grazie alla nostra attività di coinvolgimento dei media e di ufficio stampa, sono stati oltre 250 gli articoli pubblicati su giornali (sia online e cartacei) ed i servizi andati in onda su radio e televisioni locali e nazionali. Ad essi vanno aggiunte un elevatissimo numero di interviste rilasciate personalmente ai media da parte dei membri del nostro team.  

 

Siamo orgogliosi di poter affermare che la nostra attività di ufficio stampa, volta a mantenere accesa l’attenzione dei mezzi d’informazione su Sammezzano e sulla sua situazione, sta funzionando più di quanto avessimo mai sperato. Mai nella storia della nostra nazione si era infatti vista tutta quest’attenzione mediatica su un sito culturale di proprietà privata.