Ricerca di investitori, risultati ottenuti in termini mediatici e pratici

L’esito negativo dell’asta dello scorso 30 maggio ci ha rattristiti ma anche sorpreso: questa volta credevamo che Sammezzano avrebbe, finalmente, trovato una proprietà e che il nostro sogno di vederlo recuperato e pubblicamente fruibile si sarebbe avviato verso la sua realizzazione.

Non essendo avvenuto ciò, superato l’iniziale momento di delusione, abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e metterci in gioco per trovare degli investitori interessati. Abbiamo quindi lanciato un appello pubblico che, a sua volta, è stato rilanciato da moltissimi media sia online che cartacei.

 

Risultati mediatici

Il nostro appello è stato pubblicato e diffuso da tantissimi mezzi di comunicazione: agenzie stampa, quotidiani online e cartacei, stazioni radiofoniche, stazioni televisive e blog privati. 

Per farvi capire quale è stata la copertura mediatica ottenuta dalla nostra iniziativa,  riportiamo di seguito alcuni dei quotidiani che hanno rilanciato il comunicato (ci scusiamo con quelli che non abbiamo segnalato, ma per motivi di spazio non abbiamo potuto inserirli tutti).

 

   ANSA

 

IL MATTINO

 

LA REPUBBLICA

 

IL MESSAGGERO

 

IL GIORNALE DI VICENZA

 

QUI NEWS VALDARNO

 

VIRGILIO NOTIZIE

 

NOTIZIE WEB LIVE

 

LA NAZIONE

 

CONTRORADIO

 

LA SICILIA

 

ANSA VIAGGI

 

GEOS NEWS

 

FINESTRE SULL’ARTE

 

 L’ARENA DI VERONA

 

FIRENZEPOST

 

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

 

VALDARNOPOST

 

QUI NEWS VALDISIEVE

 

IL GIORNALE DI SICILIA

 

GONEWS

 

PORTALE UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA

“IN TOSCANA”

 

VALDARNO 24

 

TOSCANAMEDIA NEWS

 

IL SITO DI FIRENZE

 

IN ITALIA

 

RE-NEWS

 

FIGLINE.IT

 

BRESCIAOGGI

 

TG TOURISM

 

TIMGATE

 

ARCHITETTI.COM

 

ARTE MAGAZINE

 

QUI NEWS FIRENZE

 

RADIO SIEVE

 

IL TIRRENO

 

 

Risultati in termini di manifestazioni d’interesse

 

Grazie all’elevata copertura mediatica ottenuta, abbiamo ricevuto numerose manifestazioni di interesse.
Attualmente stiamo valutando la serietà professionale e solidità finanziaria di ognuno dei potenziali investitori interessati.
Una volta terminata questa attività di verifica, metteremo in contatto tra di loro i soggetti che si sono realmente rivelati seri e solidi e cercheremo di incentivarne la reciproca collaborazione e integrazione. 

Cogliamo l’occasione per ribadire che, nei limiti del nostro ruolo e delle nostre possibilità, supporteremo con tutti i nostri mezzi coloro che si faranno avanti per acquistare e recuperare Sammezzano, affinché il loro investimento sia quanto più remunerativo possibile. Questo è un impegno che ci prendiamo pubblicamente e a cui manterremo fede per l’amore che proviamo nei confronti di Sammezzano.
Dunque, se i soggetti che si sono fatti avanti con noi, dichiarandosi interessati ad investire, decideranno di collaborare per acquistare e rimettere in attività Sammezzano, metteremo a loro disposizione le risorse professionali, gli strumenti comunicativi e i contatti politico-istituzionali da noi costruiti in questi anni di attività. 

 

In caso di esito negativo

 

Abbiamo genericamente e volutamente rivolto questo nostro primo appello ad investitori italiani.
Qualora gli investitori che si sono presentati fino ad oggi non riuscissero a concretizzare le nostre aspettative, nelle prossime settimane invieremo il medesimo comunicato in varie lingue ai nostri contatti della stampa estera e ad altri altri canali, incluso l’ufficio stampa di Europa Nostra e del World Monument Fund di New York, che hanno numerosissimi contatti mediatici a livello globale e che sono quindi in grado di rilanciare con ancor più forza la nostra richiesta d’aiuto.
In questo modo cercheremo di ampliare il più possibile la platea di investitori che possono essere raggiunti e di aumentare le probabilità di ottenere l’attenzione, e di suscitare l’effettivo interesse, di qualche potenziale acquirente che possa concretizzare il recupero di Sammezzano.

 

Sottolineiamo nuovamente che con questa iniziativa non ci sostituiamo in alcun modo alle funzioni del Curatore Fallimentare e del Tribunale di Arezzo, che restano gli unici soggetti legalmente delegati a raccogliere proposte d’acquisto ufficiali e a trattare le eventuali condizioni di vendita. 

 

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

1 commento su “Ricerca di investitori, risultati ottenuti in termini mediatici e pratici

    Tredesini Claudio

    (luglio 4, 2018 - 2:17 pm)

    Insistere, niente sconforto, tanta fiducia prima o poi arriva una soluzione soddisfacente. BRAVI…
    Comitato per la Fondazione Portovecchio centro logistico militare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *