Castello di Sammezzano: si avvia l’assegnazione alla Kairos

Il Tribunale di Firenze ha respinto il reclamo che la Helitrope Limited, con sede a Dubai, aveva presentato a seguito dell’annullamento dell’asta dello scorso maggio.

 

La Helitrope Limited era stata l’unica società a presentare un’offerta, ma l’assegno di 1 milione e 500 mila euro era stato oggetto di ricorso da parte della Kairos S.r.l..
Quest’ultima è la società che nel corso del 2016 aveva acquisito i debiti della precedente proprietà, la Sammezzano Castle S.rl., e aveva presentato istanza per l’assegnazione del Castello.

A questo punto si apre davvero l’assegnazione alla Kairos S.r.l. di tutto il complesso di Sammezzano. 

A fine mese ci sarà solo un’ultima udienza per la definizione delle spese legali, dopodiché si potrà ufficialmente mettere la parola fine alla vicenda legale.

Nel frattempo dobbiamo riconoscere alla Kairos S.r.l. e al suo amministratore delegato Mirko Morandi, già amministratore della società fiorentina MY Group Consulting, di aver dimostrato di avere davvero a cuore la conservazione di Sammezzano, pur non avendone ancora la proprietà.

La scorsa settimana, infatti, sono iniziati alcuni lavori di manutenzione del tetto per bloccare le infiltrazioni di pioggia che già avevano cominciato ad intaccare i soffitti di alcune sale ed è stato ripulito il viale d’accesso da alberi e rami caduti.
Il tutto con fondi propri della Kairos stessa.
Un segnale che rincuora e fa pensare che siamo davvero alle soglie della rinascita di Sammezzano.

 

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

1 thought on “Castello di Sammezzano: si avvia l’assegnazione alla Kairos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *