Finalmente l’esito dell’asta per il castello di Sammezzano

Kairos Srl o Helitrope Limited? Il giudice deciderà il 21 giugno.

l’esito dell’asta per il castello di Sammezzano si conoscerà il prossimo 21 giugno, durante un’udienza che vedrà convocati la Kairos Srl (creditore procedente della Sammezzano Castle Srl, precedente proprietaria di Sammezzano), la Helitrope Limited (società con sede a Dubai che lo scorso 9 maggio è stata l’unica a partecipare all’asta, depositando un assegno di 1.540.000 Euro e dunque aggiudicandoselo in via provvisoria) e la notaio responsabile.

Il giorno seguente all’asta, lo scorso 9 maggio 2017, la Kairos Srl ha infatti depositato un ricorso sulla natura tecnica dell’assegno che la Helitrope Limited aveva usato come cauzione per l’acquisto di Sammezzano. Al di fuori dell’asta, la stessa Kairos, ha presentato un’istanza di assegnazione della proprietà per un totale di 15.600.000 euro, cifra da cui sarebbero stati poi detratti i debiti già assimilati in caso di assegnazione.

Inoltre l’Ufficio Postale di Firenze, nonostante la formale richiesta del professionista delegato, non risulta ad oggi aver preso in consegna l’assegno della Helitrope Limited e deve tuttora ottemperare alla richiesta di comunicare le sue determinazioni in merito alla possibilità di porre all’incasso il titolo di credito.

Il Tribunale quindi non ha avuto riscontri dall’Ufficio postale e ha delegato il notaio di concludere le verifiche.

Tutti i documenti saranno esaminati lo stesso 21 giugno 2017, quando si apprenderà se l’esito dell’ultima asta è definitivo o meno.

Autore dell'articolo: Francesco Esposito

3 thoughts on “Finalmente l’esito dell’asta per il castello di Sammezzano

    Anna pasquini

    (giugno 9, 2017 - 2:25 pm)

    Purtroppo i nostri monumenti saranno acquistati da Società straniere perché in Italia non avremo mai i fondi ne privatamente ne nel pubblico per farlo. Mi auguro che chi acquisterà il castello possa dare lavoro innanzitutto agli Italiani ( per la ristrutturazione secondo le norme e la successiva funzione) e poi qualunque ne sia la destinazione futura possa anche farlo visitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *